Etichette

25 settembre 2019

Un cane per amico.



Quanto li capisco, eccome se li capisco! Quando mi regalarono un cane, avevo 9 anni, ero scontrosetta , niente amicizie, problemi 'esistenziali' inerenti l'età, primo fra tutti dover frequentare una scuola diretta da suore. Attribuisco a Luky, il cambiamento che avvenne in me : sotto casa mia c'erano dei giardinetti e , portandolo a spasso,  divenni decisamente socievole conoscendo bambini e anche  persone adulte. Ogni tanto, però mi faceva soffrire, e ciò avveniva quando riusciva ad imboccare la porta di casa  e, facendo velocemente le scale, scappava di casa. Temevo di non rivederlo a causa di un incidente, ma lo ritrovammo sempre, a volte  al canile o quando decideva di tornare, dopo anche 3-4giorni. Tornava sempre di notte e , appostandosi sotto un lampione, abbaiava 
bellamente, come niente fosse, sapendo che lo aspettavano baci e abbracci e un bagno che non apprezzava affatto. Una volta lo trovammo attraverso una seduta spiritica, ma questa è un'altra storia. Lo amavo come un fratello e quando se ne andò , ero già sposata e viveva con me, ne feci una malattia.

9 commenti:

  1. Purtroppo è capitato anche a me di avere un Pastore Tedesco e alla sua morte ... ho pianto come un bambino, il cane è un vero amico.
    Buon mercoledi.

    RispondiElimina
  2. Un animale è una persona a forma di cane/ gatto ecc e quando se ne va è un lutto grande. Evviva gli animali pelosi e piumati.
    sinforosa

    RispondiElimina
  3. Doveva essere fantastico, e tra l'altro un tipino tosto ed indipendente per certi versi :-)))

    RispondiElimina
  4. Ti capisco bene ...ci si affeziona tanto e quando vengono a mancare è un gran dolore!!!!

    RispondiElimina
  5. Una stretta al cuore questo tuo ricordo di famiglia.
    Un abbraccio cara, buona serata.

    RispondiElimina
  6. Le parole di Cristiana mi sembrano un inno all'amicizia, più che relative ai soli gatti o cani del cuore.

    RispondiElimina
  7. Che bella storia di affetto e amicizia ! Poi è così, quando gli amici animali se ne vanno è sempre un grande dolore, sono parte delle nostre famiglie. Un saluto.

    RispondiElimina
  8. Ciao Cri,i cani sono veramente gli amici più sinceri,quando ero piccolo i miei avevano un cane,siamo cresciuti assieme come due inseparabili fratelli,poi per ragioni di età e morto e per molti anni non ho voluto un altro animale.
    Verso i quaranta da divorziato ho comperato un meraviglioso Bob Tayl pelosissimo.Il mio ultimo cane.
    Troppa tristezza quando ti lascia.
    Un caro saluto.fulvio

    RispondiElimina
  9. Io ho avuto cani, gatti, criceti … eccetera, mi sono sempre meravigliato del fatto che gli animali e i cani in particolare, comprendono il nostro linguaggio, non m’interessa se capiscono la parola, il suono, il nostro comportamento, il fatto è che CAPISCONO ciò che gli chiediamo.
    Felice giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina

ANONIMI :NO