Etichette

16 settembre 2021

Fosse vero!

 https://www.repubblica.it/salute/2021/09/16/news/covid_uno_spruzzo_in_gola_e_si_potrebbe_bloccare_l_infezione-

Covid, uno spruzzo 

in gola e si potrebbe 

bloccare l'infezione



Una bella notizia



C'è una nuova frontiera nella lotta al Covid: un aerosol di particelle che, una volta arrivate nei polmoni grazie a un normale inalatore portatile, possono bloccare l'azione della proteina "spike" del virus e quindi fermare la proliferazione dell'infezione. Con tutte le varianti finora note, compresa la variante Delta. È il frutto di una ricerca - per ora sperimentata in vivo solo sui criceti - condotta da immunologi della University of Pittsburgh School of Medicine (facenti parte del network internazionale non-profit UPMC, che ha sedi anche in Italia). Le particelle inalabili per bloccare l'infezione sono dei "nanocorpi", ovvero frammenti di anticorpo che sono al tempo stesso più facili ed economici da produrre, rispetto agli anticorpi monoclonali, e più stabili, cosa che ne facilita il trasporto e la conservazione anche nei Paesi in via di sviluppo. A illustrarci la scoperta, pubblicata su Science Advances, è Yi Shi, docente di Biologia cellulare alla University of Pittsburgh.


15 settembre 2021

Scampato pericolo

 https://www.repubblica.it/esteri/2021/09/14/news/usa_dopo_il_6_gennaio_i_militari_tolsero_a_trump_l_accesso_alle_armi_nucleari-

Usa, dopo il 6 gennaio i militari tolsero a Trump l'accesso alle armi nucleari

Le rivelazioni del nuovo libro di Bob Woodward sull'ex presidente americano. Il capo di Stato maggiore, terrorizzato, chiamò due volte i cinesi: "Non stiamo per attaccarvi"

Terrorizzato dall'idea che un Donald Trump furioso per la sconfitta elettorale potesse lanciare un attacco contro Pechino o addirittura usare l'arma nucleare, il capo dello Stato Maggiore Unificato, generale Mark Milley, chiamò segretamente - e in due diverse occasioni - il suo omologo cinese, generale Li Zuocheng, per rassicurarlo: "Non stiamo per attaccarvi". Lo racconta il più famoso giornalista investigativo d'America, quel Bob Woodward che insieme a Carl Bernstein svelò sul Washington Post i segreti di Richard Nixon ; nel nuovo libro in uscita negli Stati Uniti, intitolato Peril, pericolo: in libreria il 21 settembre ma già anticipato da Cnn. A co-firmarlo con lui il collega, sempre del WP, Robert Costa.  

L'anziano giornalista, che ha ormai 78 anni e nel 2018 pubblicò "Paura, Trump alla Casa Bianca" basato pure su lunghe ore d'intervista con l'allora presidente, analizza dunque gli ultimi giorni di Trump al potere. Costatando quanto il sistema americano abbia effettivamente traballato nel corso dello scorso, tormentatissimo, inverno.





13 settembre 2021

ITALIA

L'Italia è una Repubblica.
L'Italia è uno Stato che fa parte dell'Unione Europea
L'Italia è uno Stato laico
L'Italia non fa parte dello Stato del Vaticano
Mi chiedo perché, qualsiasi TG della RAI, a qualsiasi ora, apra con i servizi che riguardano il viaggio di Papa Bergoglio in Ungheria e in Slovacchia.
Stimo  Papa Francesco, almeno  quanto  non apprezzavo Carol Woytila, troppo politico, e penso che le notizie d'apertura di un TG dovrebbero riguardare argomenti che riguardano il nostro Stato,  che sono sempre  tanti ed importanti.

Icona Italia


12 settembre 2021

ANCORA SUL CANE

>Seguendo una serie, su Netlix, sono venuta  a conoscenza di un'altra leggenda americana sui cani. Quando Dio creò il mondo, l'uomo e la donna vivevano in armonia   assieme a tutti gli animali e parlavano la stessa lingua Quando peccarono, li punì separandoli  dagli animali, dotando ognuno di essi delle proprie caratteristiche. Solo il cane si ribellò e fece un salto all'indietro per restare con gli umani, e Dio lo perdonò. Molti di voi diranno "e chi se ne frega", ma io ho una passione inesauribile per questi esseri meravigliosi che mi fanno ancora sentire bambina

11 settembre 2021

Amazing Grace - How Sweet The Sound


New New York, gospel e preghiere: il ricordo delle vittime nella città rifiorita vent'anni dopo l'11 settembrel'11 settembre, Da Repubblica 
"Amazing Grace, how sweet the sound...". Pure mentre attraversi Memorial Plaza e giri intorno ai Reflecting Absence - i due crateri-fontana nati lì dove svettavano le Torri Gemelle, sui cui margini sono scolpiti i nomi delle 2.977 vittime degli attacchi dell'11 settembre 2001 e delle 6 della bomba del 1993 - New York riesce a darti un brivido in più. Te lo ricorda l'uomo con la stazza da tenore e la voce alla Luciano Pavarotti che all'angolo di Fulton Street canta il gospel più famoso d'America con davanti un cartello: "Non chiedo soldi ma preghiere per i tanti morti in questo luogo".

Amazing Grace - How Sweet The Sound nella versione originale, da brividi


10 settembre 2021

Un'altra PANDEMIA

 Vicenza, uccide l'ex moglie davanti alle colleghe, poi fugge: è caccia al killer. Lei lo aveva lasciato

Uccide e fa a pezzi la madre, fermato dai carabinieri e Procura

45 vittime dal primo gennaio


09 settembre 2021

Mi scappa la pipì, dal ridere

Pippo Franco candidato con Michetti a Roma: "Il mio impegno per l'arte"

Michetti  mi ha chiesto di partecipare e di sostenerlo con questa lista. Io ho accolto il suo invito - ha sottolineato - proprio per poter essere utile all'arte, settore dimenticato nella Capitale. Ho una visione ampia di quello che si può fare, nella mia vita non sono stato solo attore ma anche pittore, scrittore, ho lavorato molto con il teatro, è un mondo che mi appartiene e che conosco bene", ha concluso Franco. 

Roma città d'arte, per eccellenza, ha senza dubbio bisogno di un esperto d'arte che abbia un grande BAGAGLINO  d'arte imperiale



Appuntamento mensile : violenza sulle donne.

Da un'iniziativa di Daniele Verzetti E.I.T.R.D. POESIA SULLO STUPRO A MISSOULA — Marge Piercy scrittrice e attivista statunitense. È ricordata soprattutto per i suoi romanzi, tra cui He, She and It, vincitore del Premio Arthur C. Clarke nel 1993, e per il suo sostegno alle lotte per i diritti delle donne. 

Non c’è differenza tra l’essere stuprata e scaraventata giù da una rampa di scale tranne che le ferite sanguinano anche dentro. Non c’è differenza tra l’essere stuprata ed essere investita da un camion tranne che dopo gli uomini ti chiedono se ti è piaciuto. Non c’è differenza tra l’essere stuprata e perdere una mano in una falciatrice se non che i dottori non vogliono essere coinvolti, la polizia sfoggia un ghigno d’intesa e nei piccoli centri diventi una puttana patentata. Non c’è differenza tra l’essere stuprata ed essere morsa da un serpente a sonagli se non che la gente domanda se la tua gonna era corta e perché tu comunque eri fuori. Non c’è differenza tra l’essere stuprata e andare a sbattere dritta contro il parabrezza tranne il fatto che dopo tu non hai paura delle auto ma di metà del genere umano. La paura dello stupro è un vento freddo che soffia ininterrotto sulla schiena incurvata di una donna. Mai girare da sola in una strada sabbiosa In mezzo a una pineta; mai salire su un sentiero che attraversa una montagna brulla senza quell’alluminio nella bocca vedendo un uomo arrampicarmisi vicino. Mai aprire la porta a chi bussa senza un rasoio che escoria appena la gola. La paura del lato in ombra delle siepi, del sedile posteriore dell’auto, della casa vuota che fa tintinnare le chiavi come un avvertimento di serpente. La paura dell’uomo che sorride con un coltello nella tasca. La paura dell’uomo contegnoso nel cui pugno c’è astio sottochiave.Marge Piercy
 Partecipano
Daniele Verzetti
Gus
Posto di bloggo
Mariella doremifasol
PatriciaMoll

08 settembre 2021

Dubito che sia andata a nascondersi

Ciò che ha fatto scoppiare il caso è il post che la Benevento, con oltre 1700 follower su Facebook, ha pubblicato contro il ministro della Salute Roberto Speranza, definito "il ministro ebreo ashkenazita formato dalla McKinsey,gigante americano della consulenza strategica aziendale)  che riceve ordini dall'élite finanziaria ebraica", riguardo alla strategia del governo di puntare sui vaccini per contenere i contagi coronavirus. "Il vaccino è illegale!", "le cure sono molteplici, ma tutte sono state insabbiate: vitamina c, vitamina d, plasma, idrossiclorichina, cortisonici, lattoferrina, ozonoterapia, adenosina, ecc..", sono altri concetti espressi dalla Benevento
Ma questa, invece di fare la consigliera del XII Municipio, a Roma, non dovrebbe stare in galera?

06 settembre 2021

Delinquenti a tutti li effetti

 Farmaci per cani: uguali ai nostri, costano il triplo

Curare il nostro cane costa molto, più di quanto spendiamo per noi. Il prezzo dei farmaci veterinari in Italia è in media il triplo rispetto a quello delle pastiglie destinate all’uomo. atti, pesci e uccelli nel nostro Paese vale quasi 500 milioni di euro. Ed è in continua crescita, visto che ormai quasi la metà degli italiani vive con un animale domestico in casa. Tra cure e farmaci, gli animali ci costano in media cento euro all’anno, ma un terzo dei proprietari italiani paga almeno due o tre volte tanto.Da tempo la Commissione europea sta lavorando a una regolamentazione del mercato. E di recente il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi ha chiesto all’autorità Antitrust di aprire un’indagine sul settore. L’Enpa, Ente nazionale protezione animali, ha anche lanciato una petizione per chiedere al ministro della Salute Beatrice Lorenzin di rendere obbligatoria la prescrizione medica del principio attivo, anziché la marca del medicinale, anche per i farmaci destinati all’uso animale.La legge prevede che i veterinari non possano prescrivere farmaci per uso umano nel caso in cui siano disponibili medicinali veterinari con le stesse indicazioni terapeutiche. di Fiammetta Cupell

Un  esempio è il farmaco contro il vomito, problema molto comune tra gli animali. In medicina umana il principio attivo, la metoclopramide, è disponibile come PlasilLa Commissione europea da qualche mese sta lavorando a un nuovo regolamento sui medicinali veterinari, atteso per il 2016, ma fino ad oggi non è cambiato niente a 1,89 euro per scatola. In veterineraia è disponibile come Vomend. Prezzo: 19 euro.

 Il settore è spartito tra pochi nomi, quasi tutti afferenti alle grandi multinazionali della farmaceutica: i più noti sono la divisione veterinaria della Bayer, la MSD Animal Health (Merck), Merial (Sanofi) e Zoetis (Pfizer)

Italia vengono abbandonati 9 gatti e 5 cani ogni ora, mantenendo una media impressionante di un abbandono ogni 4 minuti e mezzo. E poi ci si lamenta, giustamente, del randagismo.




Sono di parte, moooooooolto di parte, ma ditemi voi come si può abbandonare un essere  che ti dimostra il suo amore in tanti modi. A volte capita anche a me che, seduta sul divano , la mia lilla assuma questa posizione, facendomi sdilinquire

 

05 settembre 2021

BREXIT 4settembre 2021

"Apocalisse" in Gran Bretagna dopo la Brexit. Il riassunto in 17 secondi del giornalista è perfetto La Gran Bretagna inizia ad affrontare le conseguenze della Brexit. La combinazione tra la pandemia e il ritorno di numerosi lavoratori stranieri nei loro paesi d'origine ha lasciato molte industrie in difficoltà. La Gran Bretagna sta attualmente vivendo una carenza di cibo nei supermercati e nei fast food, mentre i pub rischiano di rimanere senza birra per la mancanza di autisti di mezzi pesanti per il trasporto. Anche le grandi aziende internazionali come Ikea sono in grande difficoltà nel far arrivare le scorte nei loro negozi e gli esperti del settore alimentare ora credono che la carenza di manodopera potrebbe portare a un aumento dei prezzi del cibo. Il giornalista di Sky News Ian King è riuscito a riassumere lo stato attuale dell'Inghilterra in quelli che ha definito "termini apocalittici". La brutale valutazione di King ha ottenuto più di 300mila visualizzazioni solo su Twitter.
Non posso dire di essere addolorata, soprattutto  per il ritorno di numerosi lavoratori stranieri nei loro paesi d'origine

03 settembre 2021

Non solo novax

 

Covid, gli anestesisti: "Oltre il 94% nelle terapie intensive non è vaccinato"

Dalla trincea dove in questi anni si è combattuta la guerra contro il Covid, i medici rianimatori assistono preoccupati alle manifestazioni nelle piazze. Sentono urlare slogan come 'dittatura sanitaria e 'truffa Covid' mentre assistono pazienti giovani che fanno fatica a respirare.

"Nelle rianimazioni ormai, la percentuale di ricoverati non vaccinato è oltre il 94%, e questo a dispetto di chi sostiene la scarsa efficacia del vaccino sulla variante delta - spiega Alessandro Vergallo - ma il dato che ci preoccupa è che la maggioranza di chi entra in Terapia intensiva è sotto i 50 anni. L'età media dei ricoverati nei reparti di emergenza a causa del Covid è di 30 anni, situazione che fotografa la tipologia di popolazione più refrattaria a capire le ragioni del vaccino e che oltretutto è anche la fascia anagrafica che più di tutte si movimenta, tra i 35 ai 55 anni".di Fiammetta Cupellar

Alessandro Vergallo, presidente dell'Associazione anestesisti e rianimatori ospedalieri italiani (Aaroi): "Contro i no-vax abbiamo provato di tutto, ora c'è solo l'obbligo vaccinale. Anche io ho ricevuto minacce.

Dopo la proposta dell'assessore Alessio D'Amato di far pagare il conto a chi non si vaccina e finisce in ospedale intubato, il presidente degli anestesisti calcola le spese sostenute dal Sistema nazionale sanitario. Nove pazienti su dieci non sono vaccinati

A fare i conti è Alessandro Vergallo, presidente nazionale dell'Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri italiani (Aaroi-Emac). E la cifra che si raggiunge in trenta giorni di relativa calma con le regioni tutte in bianco, è altissima: 20 milioni di euro. “L'idea lanciata dall'assessore del Lazio, D’Amato la vediamo non praticabile – premette Vergallo -, anche se è vero che oggi oltre il 90% dei ricoveri Covid in terapia intensiva è di persone non vaccinate. Per i quali sono stati spesi oltre 20 milioni di euro”.

Ma come si arriva a questa stima? "Un giorno di degenza in rianimazione può variare tra circa 1.500 a circa 4.500 euro – continua il presidente degli anestesisti - ma diciamo che il costo medio è almeno 2.200. Ad agosto il numero medio di ricoveri giornalieri in terapia intensiva Covid è stato di circa 320 pazienti; quindi, in totale ad agosto sono stati spesi circa 22 milioni di euro.

Come del resto sta avvenendo in tutta Europa, a cominciare da Gran Bretagna e Spagna, i due Paesi che da inizio pandemia anticipano quello che poi puntualmente è sempre stato anche il trend italiano. E ormai da giorni Regno Unito e Spagna viaggiano alla media di 200 morti al giorno, oltre il 90 per cento dei quali non vaccinati, e anche giovani. Come Marcus Birks, il 40enne cantante inglese No Vax spentosi a New Castle dopo aver lanciato un appello in extremis a immunizzarsi.

Ho sempre saputo che chi reca danno allo Stato, in questo caso al Sistema nazionale sanitario, deve pagare i danni

NON E? MINORENNE!

 

02 settembre 2021

.Un indispensabile sacrificio.


Mi associo a Benigni con tutto il cuore e la speranza. Senza il Presidente Mattarella, noi  italiani saremmo cani senza collare.

01 settembre 2021

nevrosi e psicosi

 https://www.repubblica.it/cultura/2021/08/28/news/nella_mente_di_un_no-vax

Nella mente di un No-Vax di Luc Ferry

Filosofo, già ministro della Gioventù, dell’Educazione nazionale e della Ricerca nel governo Raffarin (dal 2002 al 2004) è docente di Filosofia presso l’Università Parigi VI-Jussieu. Ha scritto numerosi saggi, tradotti in venticinque lingue.

Sono numerose le persone fortemente convinte che "ci stiano mentendo", che i morti per Covid siano molti meno di quanto si dica o che, addirittura, il virus non sia altro che un'invenzione di chi è al potere e vuole imporre ai popoli misure liberticide, come ha affermato il filosofo Giorgio Agamben. È evidente che le contraddizioni dei nostri governanti, in un primo momento contrari e poi favorevoli al green pass, sommate a un'applicazione tardiva del provvedimento avvenuta nel bel mezzo delle vacanze estive, non hanno certo giovato. Resta però il fatto che, al di là di una serie di domande legittime, a volte esiste anche una struttura paranoica impossibile da controllare razionalmente. Nel fronteggiare il complottismo che aleggia sulla pandemia, quanto più si tenta di argomentare, di esporre fatti, tanto più si viene scambiati per agenti segreti del complotto stesso. Per fortuna la maggioranza dei cittadini non si lascia abbindolare e ha a cuore sia se stessa che gli altri, ed è quindi pienamente consapevole della realtà di un virus che ha già causato la morte a più di 4 milioni di persone in tutto il mondo. 


Quando studiavo psicologia all'università uno psichiatra che ammiravo per intelligenza e abilità pedagogica ci impartì un corso magnifico di psicopatologia. Era il professor Hanus, e ci raccontò una storiella per farci capire la differenza tra psicosi e nevrosi. Lo psicotico, diceva, è qualcuno che si allontana dalla realtà e inizia a delirare. A differenza dalla nevrosi, che si manifesta attraverso altri sintomi, è il delirio la principale caratteristica di una psicosi. Lo psicotico è colui che sostiene che "due più due fa cinque". Se proviamo a contraddirlo ci identificherà subito come nemici, e se insistiamo penserà che siamo coinvolti nella congiura ordita a suo danno. 

Ho conosciuto una signora convinta che Topolino abitasse nel lavello della sua cucina, ci raccontò il professore. Avevo cercato di farla ragionare: "Signora, lo sa, vero, che Topolino non esiste e che, in ogni caso, non potrebbe vivere nelle tubature di un lavello...". La signora giunse alla conclusione che io ero senz'altro complice di Topolino.

A questo, un ignorante in materia quale sono io , non può che pensare che la signora in questione è matta, proprio da manicomio.

Anche la persona affetta da nevrosi, esattamente come lo psicotico, crede che due più due faccia cinque ma, specificava il professore, a differenza dello psicotico "questa faccenda lo disturba e il fatto di sentirsi scomodo è segno che sa che si sta sbagliando, quindi non ha ancora perso contatto con la realtà". I grandi nevrotici, infatti, spesso provano una specie di vergogna, si sforzano di nascondere agli altri i loro sintomi. Non delirano, sono consapevoli del loro comportamento fuori della norma, ma nessuna spiegazione plausibile riesce a convincerli, tanta è la potenza della rimozione e della riluttanza. Uno psichiatra tedesco ha riassunto con grazia, ma anche con notevole rigore, questi comportamenti: "Il nevrotico costruisce castelli in aria, lo psicotico li abita e lo psichiatra ne riscuote l'affitto!". Questa divertente descrizione di un singolare ménage à trois ci permette di capire due elementi essenziali a cui i nostri governanti dovrebbero ispirarsi, quando si rivolgono ai cittadini: in uno Stato di diritto ogni decisione del governo è ratificata da entrambe le Camere, e quindi è puro delirio continuare a parlare di "dittatura sanitaria", ma si dovrebbe tener conto del fatto che le inclinazioni paranoiche non sono una questione d'intelligenza. 

Ed è per questo che persone colte, spesso addirittura prestigiosi intellettuali, si asserragliano in una logica complottista; in questo tipo di situazioni, per convincere chi non è ancora convinto, i nostri politici farebbero meglio a cedere la parola a personalità che ispirano vera fiducia - magari grandi simboli dello sport, o del mondo dell'arte o di qualsiasi altro campo, eccetto la politica - anziché salire pomposamente in cattedra a far lezione a dei manifestanti che nessun argomento razionale potrà mai convincere che l'unico nemico delle nostre libertà non è il vaccino, e non è nemmeno il green pass, ma il virus. 

L’alleanza europea
(©Le Figaro/Lena - Leading European newspaper Alliance)
Traduzione di Monica Rita Bedana






30 agosto 2021

Possiboli o impossiboli?

  SALVINI sulla elezione del Presidente della Repubblica, "il centrodestra numeri alla mano, come prima forza, dirà la sua. Berlusconi un pensierino lo fa? Ha ragione a farlo. Ha fatto molto bene a questo Paese, se avesse questa ambizione avrebbe tutto il titolo per averla". Lo dice il segretario della Lega Matteo Salvini in collegamento con la kermesse 'La Piazza' di Affari Italiani a Ceglie Messapica.

Berlusconi al Quirinale? Banfi: “Sarebbe bellissimo”

Ora è prematuro parlarne ma Berlusconi sarebbe un ottimo presidente della Repubblica anche per il senso delle istituzioni che ha», ha affermato il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani. 

Rotondi  "Per alcuni è un sogno, per altri un incubo (ma assai meno di un tempo): fatto sta che della candidatura di Berlusconi al Quirinale si parla. Ma la domanda d'obbligo è una: esiste questa possibilità? Secondo me sì. Nello scrutinio segreto, per Silvio non sarebbe improbabile un plebiscito a sua insaputa

Berlusconi presidente della Repubblica, manca solo l'ok del Parlamento...

"Per alcuni è un sogno, per altri un incubo (ma assai meno di un tempo): fatto sta che della candidatura di Berlusconi al Quirinale si parla. Ma la domanda d'obbligo è una: esiste questa possibilità? Secondo me sì. Nello scrutinio segreto, per Silvio non sarebbe improbabile un plebiscito a sua insaputa Andando oltre le  vicende giudiziarie, che lo hanno coinvolto e, in qualche modo, ne hanno dato un' immagine falsata, l'uomo è sicuramente meritevole di rappresentare il nostro Paese. All'estero è conosciuto da tutti ed è anche stimato e tenuto in considerazione. 

Piaccia o non piaccia, Silvio Berlusconi è il Presidente della stragrande maggioranza degli italiani e, se spettasse ai cittadini eleggere il Capo dello Stato, Berlusconi vincerebbe. Per il popolo Silvio Berlusconi dovrebbe essere il nostro futuro Presidente della Repubblica. Anche questa è democrazia "diretta", 

L'opinione  di Biagio Maimone



DOPO 19 ANNI DI PROCESSI, GIOVEDI’ 1 AGOSTO 2013 LA CASSAZIONE HA CONFERMATO I 4 ANNI DI RECLUSIONE PER FRODE FISCALE A SILVIO BERLUSCONI, PRIMA CONDANNA INAPPELLABILE.

Il 21 ottobre, davanti un nuovo collegio giudicante, partirà l’udienza e con ogni probabilità nuovamente il processo a meno che i difensori di Silvio Berlusconi non diano parere favorevole all’acquisizione di tutti gli atti del processo che si è appena concluso per il solo Mariani. Il pm di Siena, Valentina Magnini, dovrà quindi presentare le sue prove, chiedere nuovamente le testimonianze, i testi interrogati e contro interrogati, e così via. L’accusa, aveva già fatto richiesta, lo scorso 13 febbraio, per 4 anni e 2 mesi per Berlusconi e 4 anni e mezzo per Mariani (falsa testimonianza)  Ma anche la requisitoria dovrà essere ripetuta.

Davvero la maggioranza degli italiani, potrebbe volere al Quirinale  un individuo, condannato per frode fiscale ? Sì, questo è possibile. E' possibile che la maggioranza degli italiani sognino di veder trasformato il Quirinale in un postribolo? Anche questo è possibile.


















29 agosto 2021

Non la ritengo un'altra ferita

 Kennedy, un’altra ferita. Verso la libertà il killer di Bob e il clan si divide

Anna Lombardi Repubblica

Sirhan Sirhan, l'uomo che uccise Robert nel 1968 potrebbe lasciare la cella dopo 53 anni. Due dei figli del candidato alla presidenza hanno testimoniato per aiutarlo a uscire, gli altri sei hanno scritto una lettera al governatore della California perchè per lui non vengano aperti i cancelli del carcere


28 agosto 2021

Se no i se mati...

 <iframe class="rep-video-embed" src="https://video.repubblica.it/embed/mondo/milk-crate-challenge-la-nuova-pericolosa-sfida-che-mette-a-rischio-il-sistema-sanitario-in-usa/394554/395263&width=640&height=360" width="640" height="360" frameborder="0" scrolling="no"></iframe>

Milk Crate Challenge, la nuova pericolosa sfida che mette a rischio il sistema sanitario in Usa

La 'Milk Crate Challenge', letteralmente 'sfida delle casse di latte', è la nuova sfida - nata negli Stati Uniti - che sta spopolando su TikTok e Instagram. Pochissimi riescono nell'intento: la maggior parte dei video sono testimonianze di pericolose cadute. E mentre il sistema sanitario degli Stati Uniti è messo a dura prova dalla variante Delta, i medici raccomandano di non seguire più questa rischiosa tendenza. "Con l'aumento dei ricoveri per Covid-19 in tutto il Paese, prima di provare la Milk Crate Challenge, controlla che il tuo ospedale locale abbia un letto disponibile", ha scritto in un tweet il Dipartimento sanitario di Baltimora.

A cura di Martina Coscetta Repubblica


Peppino Viola e Enzo Jannacci, fra l'altro miei amici di gioventù , avevano coniato la frase: 'Italiani ? Brava genteUn poscema , ma brava gente'. Mi sembra adatta per alcuni cittadini  americani




26 agosto 2021

L'llustre sconosciuto

 https://www.change.org/search?q=durigon

 Una  petizione per chi volesse cacciare questo  faccione Deputato della Repubblica Italiana.

 che nel mese di agosto 2021  in considerazione del suo incarico di sottosegretario ricoperto nel Governo Draghi, propone di rimuovere l'intitolazione a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino di un parco pubblico a Latina, per ripristinare la vecchia denominazione di Arnaldo Mussolini, fratello minore di Benito Mussolini

Oggi il sottosegretario all’Economia Claudio Durigon è uno degli uomini più potenti all’interno della Lega. Eppure fino a pochi anni fa, nel Carroccio, Durigon era praticamente uno sconosciuto. La sua rapida ascesa comincia alla fine del 2017, quando il partito di Matteo Salvini è in difficoltà per il blocco dei conti nell’ambito dell’inchiesta sui 49 milioni. Durigon arriva in soccorso


del leader leghista mettendo a disposizione uomini, sedi e mezzi del sindacato di cui in quel momento è vicesegretario

Nessuno è degno di sostituire i Guidici Falcone e Borsellino, tantomeno Arnaldo Mussolini, fratello minore di BenitoMussolinila  cui unica opportunità  fu quella di essere  un 

consanguineo del Duce.

Fratello minore di Benito Mussolini, Arnaldo era un fervente sostenitore del fascismo e braccio destro del duce nelle sue campagne di propaganda nazionale. Grazie all’incarico affidatogli dallo stesso Benito, Arnaldo ha infatti controllato la stampa italiana da più fronti. Fu un fedelissimo mazziere è un nemico giurato della libertà di informazione. Da direttore del “Popolo d’Italia” promuove e sostiene le più canagliesche campagne contro gli oppositori, protegge le rappresaglie, difende i roghi dei giornalisti nemici, esalta i pestaggi, aizza contro i Gramsci, i Gobetti, i Don Minzoni. Arriva a definire il delitto di Giacomo Matteotti una provocazione contro il Duce. E ancora: copre i sicari, difende le leggi fascistissime e la fine della libertà di informazione. Copre e partecipa alla corruzione di regime, diventa un dirigente della direzione centrale per la stampa e vice commissario  Eiar, nascente ente radiofonico. E’ in prima fila ogni qual volta c’è da bastonare un giornalista dissidente, sostenitore delle peggiori canagliate del fratello e del regime.





22 agosto 2021

Cicloni

 

Allarme clima, piove per la prima volta sulla calotta glaciale in Groenlandia

La pioggia è caduta sulla vetta della calotta glaciale della Groenlandia, per la prima volta da quando sono iniziati i rilevamenti climatici nella regione: lo hanno constatato il 14 agosto scorso gli scienziati nella stazione della US National Science Foundation, che si trova sul picco di 3.216 metri della calotta, dove le temperature sono normalmente ben al di sotto di zero gradi..
 
Nello Stato messicano di Veracruz il passaggio oggi dell'uragano Grace ha causato otto morti e tre dispersi.

Uragano Henri punta New York, allarme per la più grande tempesta tropicale attesa da 30 anni

Non sembra anche a voi che questi fenomeni si stiano moltiplicando in maniera esponenziale?