20 novembre 2019

1,25



Va avanti per 1 minuto e 25 secondi, e dice sempre la stessa cosa : LA DROGA FA MALE.
O ha scoperto l'acqua calda o ne ha assunta troppa in passato.

18 novembre 2019

APPLAUSO!

Caso Stefano Cucchi : Ilaria querela 
Salvini per la frase;           
"La droga fa male"

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, ha deciso di presentare una querela nei confronti dell'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini. Dopo la sentenza di condanna a 12 anni per i due carabinieri, accusati dell'omicidio preterintenzionale di Cucchi, Salvini aveva affermato che il caso testimonia che la droga fa male.Ilaria su facebook :














Accendendo la radio.




Al mattino ascolto la radio e oggi mi ha accolto questa canzone : quant'è bella!

16 novembre 2019

CRISTALLI...

  
Oggi vi  inondo di cristalli,


  ve li regalo,



ma non sono i soliti cristalli di neve,













 Avevo  incredibilmente  dimenticato questo romanzo ma è bastata un'immagine invernale perchè la mia mente ripescasse, dentro un cassettino della memoria, ,questa lettura che feci una prima volta da adolescente  e che volli rifare da adulta, oltretutto in una edizione con una traduzione molto migliore e più completa( non quella di Urania)
"Cristalli sognanti" non  è  propriamente un libro   di fantascienza e sta tra realtà e immaginazione.
 I cristalli, sono in grado di creare forme di vita, che, però, non sanno di essere soltanto un sogno.
Non voglio raccontarvi la trama, ma vi consiglio questo libro che, per me, è un capolavoro.
Mi è piaciuto anche per la critica al potere e alla società che ne fa l'autore, per il quale lo sfruttamento dell'umano, comincia nelle più normali famiglie borghesi.

Harry Potter,ha fatto scuola


Il materiale che rende invisibili esiste davvero: ecco come funziona



Un'azienda che produce uniformi mimetiche ha creato un materiale flessibile che può rendere invisibili oggetti e persone: il Quantum Stealth. Si tratta di un foglio lenticolare sviluppato dalla HyperStealth Biotechnology Corp, con sede nella British Columbia (Canada), capace di deviare la luce. Il prototipo è stato testato per oscurare oggetti di diverse dimensioni e colori, funziona di giorno e di notte e può essere impiegato per nascondere mezzi militari e navi.
"Non solo nasconde un bersaglio nello spettro visibile, ma funziona anche nell'ultravioletto, nell'infrarosso e nell'infrarosso ad onde corte. Blocca lo spettro termico, rendendolo un vero 'mantello dell'invisibilità' della banda larga'", spiega Guy Cramer, ceo di HyperStealth. "E' sottile come carta ed economico. Mi aspetto che tra meno di un anno vedremo le prime applicazioni pratiche", ha concluso Cramer. In questo video (concesso a Repubblica dalla HyperStealth Biotechnology Corp) viene mostrato come funziona questo incredibile materiale.


Non ho capito, se il foglio di carta è visibile a cosa serve? Avrei preferito la famosa mosca, di cui non sospetta nessuno.
Forse potrei usarlo per nascondere a conoscenti di vecchia data, il decadimento fisico; e voi in quale occasione l'usereste?

15 novembre 2019

Postilla al post precedente



Venezia ha rischiato di essere esclusa dai patrimoni dell'umanità






Venezia, per fortuna, rimarrà patrimonio dell’Unesco, ma il timore di un epilogo differente è stato tanto. I funzionari delle Nazioni Unite riuniti a Baku, in Azerbaijan, hanno deciso di non inserire il capoluogo veneto nella blacklist dell’Unesco, dove finiscono tutti i siti che sono in pericolo a causa di conflitti armati, dei processi di industrializzazione, di un’insufficiente manutenzione o di normative lacunose sulla tutela del patrimonio culturale. Al momento ce ne sono 53.
Venezia è salva , MA PER QUANTO ANCORA?
I funzionari riuniti per la 43esima sessione del Comitato per il Patrimonio mondiale avrebbero escluso Venezia dopo aver letto e discusso la lettera con la quale il sindaco Brugnano spiegava cosa intendeva fare la sua amministrazione per tutelare la città patrimonio dell’umanità.
A convincerli sarebbe stato in particolare un passaggio: quello sulle grandi navi. Nel documento, approvato dal ministro Bonisoli, si ipotizzava che le navi non passassero più da San Marco e dal canale della Giudecca, come fanno ora, ma da Lido-Malamocco e Vittorio Emanuele. Si leggeva inoltre che le imbarcazioni più grandi, come le crociere, non sarebbero più arrivate in Laguna ma a Marghera.
Il salvataggio di Venezia è, però, solo temporaneo. Il Comitato discuterà della città nuovamente a febbraio 2020 e, entro quella data, vuole avere più informazioni su questa proposta e capire quando verrà realizzata. Tra sei mesi il governo dovrà inoltre aggiornare i vertici sullo stato del Mose, il sistema di paratie mobili che dovrebbe risolvere il problema dell’acqua alta ed evitare future inondazioni.
Non credo ai miracoli e penso che fra tre mesi, Venezia non avrà scampo e si verificherà un paradosso, uno di quelli assurdi,  folli e incredibili,  e che per avere una vaghissima idea dell'unicità di questo tesoro, purtroppo, italiano,i turisti dovranno andare a Las Vegas. 
Las Vegas

https://rep.repubblica.it/pwa/commento/2019/11/14/news/venezia_come_notre-dame-241135058/?ref=RHPPTP-BH-I241053861-C12-P1-S2.4-T1

Venezia come Notre-Dame, il mondo deve aiutarla

Tante le associazioni straniere di ricchi mecenati che già sostengono musei e iniziative veneziane: i danni sono ingenti e non solo per le opere d'arte. Ma è Venezia che ha il dono di essere il contenitore perfetto e unico di tanta ricchezza del pensiero che si oppone all'immiserimento non solo italiano, al degrado colpevole che nella laguna ha permesso al mare incolpevole di mettere in pericolo questa serie di isole, insieme isola di incanti prodigiosi.
Tutti abbiamo pianto Notre Dame e la generosità è stata grande, una generosità che dovrebbe rinnovarsi anche dopo questa nuova tragedia. Venezia è un sogno che non si può perdere: sperando che i corrotti del Mose guardino da un'altra parte. 


Spero che in molti leggano e agiscano  in merito a questo appello della Aspesi.

Ora Venezia è triste per tutti coloro che la amano