Etichette

24 marzo 2019

‘Genova 1919, l’alba di un’idea ?.

Alcune centinaia di nostalgici del fascismo hanno celebrato i cento anni dalla fondazione dei Fasci di combattimento




PROTOTIPO

Genova. Anche in via Posalunga, nel quartiere genovese di Borgoratti, e a Carignano davanti al Duchessa di Galliera sono stati affissi questa notte diversi manifesti che inneggiano ai 100 anni dalla formazione dei fasci di combattimento. 
Gli stessi manifestini sono stati affissi in diverse città soprattutto nel nord est, segno che si tratta di una campagna nazionale
Proprio domani intanto in diverse città partiti e movimenti neofascisti celebreranno la ricorrenza tra raduni, convegni e presentazioni. A Genova è previsto un convegno nella sede di Lealtà azione a Sturla dal titolo ‘Genova 1919, l’alba di un’idea’.



GENOVA 2019 , L'ALBA DI UN'IDEA DI MERDA
NOSTALGICI DI COSA, SE LA MAGGIURANZA DI ESSI NON HA VISSUTO QUELLA TRAGEDIA!




7 commenti:

  1. Chi avesse nostalgia di quei tempi è morto da tempo in un modo e nell'altro.L'allora direttore dell'Avanti era un socialista convinto, un interventista ancira più convinto e tali erano i suoi iniziali seguaci, che volevano un partito socialista vincente e non appecoronato alla barbarie. Almeno all'inizio un ideale di forza e di vita nuova.
    Cosa avvenne per farlo deviare verso l'abisso lo sa Dio. Ma tutto cambiò in peggio e la Presunzione montò in scanno.
    Si può anche manifestare a favore della nascita di un ideale di Mondo Nuovo. Ma qualcuno dovrebbe manifestare il 25 luglio la FINE di ogni residuo di ideale.
    Allora parteciperei al funerale conclamato di quegli ideali.
    Forse quella di Mussolini fu una tragedia dell'anima, forse.

    RispondiElimina
  2. Cara Cristiana, chi lo ha veramente vissuto, non si metterebbe mai in mostra!!!
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Anche l'italico genio alberga in seno coglionate tremende.

    RispondiElimina
  4. Mostruosità di ieri e di oggi.
    Buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina
  5. Posso usare un termine forte?
    CAZZONI.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava! Sono CAZZONI che pretendono di continuare e ricostituire un epoca oramai conclusa. Non si resuscitano pseudo miti perché si dovrebbe restaurare un mondo mutato oramai, che osservato da oltre un secolo cambia aspetto, inesorabilmente.
      Che ne costruiscano uno nuovo, migliore o almeno diverso; le copie in copisteria.Non hanno evidentemente fantasia i nostalgici. Chiedere alle vestigia del passato un ricordo arriva a santificare anche Nerone, che se lo merita perché durante il suo regno non promosse guerre, nemmeno una, dato che era un artista mancato, e non bruciò i quartierini della Roma più poveri, non fu lui, né fu lui a martitizzate i cristiani.
      Mussolini è troppo recente ancora per dare un senso al suo regno, che finì in una guerra civile, in modo estremamente negativo.

      Elimina

ANONIMI :NO