Etichette

20 dicembre 2019

Un 'mea culpa' fasulla.

Messina, arrestati cinque ex pentiti di mafia. “Avevano ricostituito un clan”
Intercettazioni e pedinamenti della Mobile diretta da Antonio Sfameni raccontano che gli ex pentiti non avevano interrotto i contatti con i clan. “Puntavano a riprendere il controllo del territorio”, spiegano gli investigatori. Si erano suddivisi in due gruppi, due vere e proprie cosche.

Mafia, la Cassazione: "Brusca non si è ancora ravveduto". No ai domiciliari per il killer della strage di Capaci

Mafia, la Cassazione: "Brusca non si è ancora ravveduto". No ai domiciliari per il feroce killer della strage di Capaci e dello scioglimento del bambino nell'acido

Il super killer detto  "U VERRU" (il porco) non è ancora diventato un maialino, detto teneramente  'cocinillo' , in spagnolo.Bisogna ancora attendere per lo svezzamento.



 

3 commenti:

  1. E' impossibile accettare atti di clemenza per uno come Brusca.

    RispondiElimina
  2. Brutta notizia perchè altro che pentiti

    RispondiElimina
  3. I veri pentiti sono quelli che collaborano efficacemente, anche perché gli si offre una alternativa concreta al restare affiliati per tutta la vita.

    RispondiElimina

ANONIMI :NO