Etichette

09 aprile 2019

Diabolica tecnologia

  Cina . Per inchiodare gli allievi al loro dovere di attenzione, le scuole cinesi hanno cominciato a usare la tecnologia. L’ultimo ritrovato di questo Grande Fratello dell’educazione è comparso in una elementare di Hangzhou, provincia centrale dello Zhejiang. Una foto pubblicata nei giorni scorsi, e diventata subito virale sul web in lingua mandarina, ritrae i bambini dell’istituto di eccellenza in uniforme, ordinatamente seduti sui banchi, mentre indossano una fascia nera intorno alla testa. Mentre seguono la lezione, o fanno finta, i sensori leggono le onde cerebrali, elaborando i dati e rivelando in tempo reale all’insegnante il loro livello di concentrazione.
"Da quando la scuola ha introdotto queste telecamere – diceva uno dei bambini al South China Morning Post – è come se avessi un paio di occhi misteriosi che mi guardano sempre. E non oso lasciar vagare la mia mente”. 




E se il livello d'attenzione cade , cosa deve fare l'insegnante , assegnare un brutto voto , minacciare di dirlo ai genitori , o richiamarlo con una doccia fredda ?
Togliere ai bambini la spensieratezza , intrupparli come dentro una trincea ,  è un atto di estremo egoismo. Responsabilizzarli così è una minaccia che li renderà timorosi ed insicuri tutta la vita.
Questo è il mio parere.


La spensieratezza secondo Neruda
“Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé.” Neruda














”.

15 commenti:

  1. Sembra che vogliano ottenere dri robot non dei bambini.

    RispondiElimina
  2. Si capisce come mai ci siano più cinesi in giro per il mondo che a casa loro. Io sarei il primo a scappare da uno stato dove ti controllano ventiquattr'ore su ventiquattro sette giorni su sette.

    RispondiElimina
  3. Ma è assurdo. Anche la deconcentrazione serve, aiuta ad essere più sereni e ad amare ciò che si studia. Credo che facciano strani esperimenti a discapito della loro stessa popolazione.
    Questo proprio non lo sapevo, sono basita. Buongiorno Cristiana!

    RispondiElimina
  4. È terrificante, assurdo e alienante. Non ci sono altre parole per questa aberrante macchina applicata a questi poveri bambini.

    RispondiElimina
  5. Quello cinese è un popolo mite, assolutamente NON guerrafondaio, tranquillo. Lo dimostrano i loro 4500 anni di storia privi di guerre di conquista, in cui questo immenso popolo si chiuse dentro i suoi confini perché i suoi infinifi nemici non lo invadessero. Fatto unico nella storia della nostra Umanità.
    Hanno sempre avuto un dittatore, nella persona dell'imperatore, come uno degli ultimi, che a quattro anni era venerato come una divinità, con un esercito di guerrieri prono davanti a quel frugolino, che aveva già l'educazione necessaria per reggere un popolo enorme di numero e saggezza.
    Adesso questa recente dittatura porta a questi ridicoli estremi. Li accetteranno. Chi potrà scomparirà lontanissimo dalla terra amata, con l'impegno assoluto di tornarci da morto. Ma rimarranno all'estero -Europa, Americhe- vivendo nel mondo delle libertà tutta la vita, pagando una polizza assicurativa per garantirsi il ritorno in un conteiner una volta morti.Ciò che conta è giacere per sempre nel suolo cinese.

    RispondiElimina
  6. Però è pure quel popolo che condanna a morte con un colpo di pistola alla nuca e mandano ai parenti del condannato il conto per il pagamento del prezzo del proiettile.

    RispondiElimina
  7. Interessante il nuovo frontespizio del blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti sfugge niente !
      Grazie da parte mia e di Pia, che ne è l'artefice.
      Ve ne parlerò

      Elimina
    2. Grazie al signor sconosciuto ma soprattutto grazie a te Cristiana per il divertimento che mi hai donato.

      Elimina
  8. No vabbè, qui siamo oltre il limite dell'umano decenza.
    Noto qualcosa di nuovo e di familiare in questo blog😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io. L'ho riconosciuta immediatamente la manina artisticamente perfetta della sorellina. A sto punto Pia-Pia ha un futuro radioso davanti. Piacevole poi il quadratino col "nudo di femmnina", aggiunto credo da Cris, perché non sfuggisse a chi ignora il senso vero dell'amore che per quella femmina veniva beatificato il tutto.

      Elimina
    2. AHAHAH Vin , tu si che mi capisci!

      Elimina
    3. Ti ringrazio Vincenzo!
      Hai capito subito che c'era lo zampino della splendida Cristiana.
      Sì, è vero. Lei ha voluto inserire l'immagine della sua Lilla mostrandola con più luminosità. Purtroppo l'immagine è sfocata, altrimenti avrei potuto fare meglio. Infatti l'avevo modificata in modo che non fossero visibili i difetti evidenti.
      Ma il blog è suo e ci fa ciò che desidera. In fondo non è male anche così. Bacio!!!

      Elimina

ANONIMI :NO