Etichette

17 febbraio 2021

ALL TOGESER

Vorrei coinvolgervi in un post, sperando che aderiate in tanti. Scrivo un
incipit  e voi dovreste continuare la storia
Per essere più chiara : dovreste limitare la vostra partecipazione a 3 - 4 righe  - 200parole circa. e finire con i puntini di sospensione in modo che un altro possa continuare..........

Dopo alcuni mesi di tranquillità, si era ripresentato quel sogno angoscioso, che l'aveva tormentata dopo il divorzio, in cui vedeva e ascoltava l'ex marito, l'ultima volta che si erano visti. Sotto voce e con freddezza le aveva detto " Te ne pentirai, e non solo tu" Che fosse un presagio ?.

Un paio di righe e un centinaio di parole, almeno...
Grazie a chi parteciperà

Lei vorrebbe denunciarlo solo che teme di sentirsi rispondere che "Sono parole che possono sfuggire anche se antipatiche" e quindi sentirsi dire dalle forze dell'ordine che non prefigura neanche un reato di minacce.
                                  Daniele Verzetti Rock Poeta


Già il rischio c'era! Tanto a chi importava di una donna uccisa in più o in meno.
Doveva trovare una soluzione e forse sapeva cosa fare e a chi
   rivolgersi
Patricia Moll

Aveva una amica che lavorava al commissariato e che non sapeva dei suoi problemi con l'ex marito.
Decise che l'avrebbe messa al corrente. La chiamò al telefono e le chiese se poteva passare da lei per un consiglio. L'amica le disse di raggiungerla in ufficio. Si mise in macchina e la raggiunse
Mariella

L'amica le disse che i sogni appartengono a chi li sogna e non si può incolpare nessuno. Le consigliò di andarne a parlare con un bravo psicoterapeuta
Giorgio Giorgi

Ma il consiglio rimase inascoltato. Continuò a vivere con la paura, pensando che uno psicoterapeuta non avrebbe potuto risolvere i suoi problemi.
Mafi

Meglio prepararsi per non farsi sorprendere.
Ingaggiai un investigatore privato per anticipare tutte le sue mosse.
Intanto decisi di partire per una vacanza tutta mia.
Ma dovetti cambiare il mio aspetto ed il mio nome.
"Stavolta vincerò io vedrai!"
                    PiA

Lei, intanto, attendeva il suo volo nella sala di attesa dell'aeroporto quando incrociò lo sguardo con quegli occhi chiari che non immaginava sarebbero stati la sua salvezza.
                                     Fabio Melis
Occhi chiari che sapevano di pace e serenità. Sorridenti. Pieni di pace interiore.
Si incrociarono con i suoi e subito lei si sentì meglio
                                   Patricia Moll

Lui si avvicinò e le disse "forse lei non si ricorda di me, ero al suo matrimonio con il signor X, in quanto suo consulente finanziario...
                                      CRI
Non so se si ricorda ma all'epoca avevo impegnato una parte dei soldi che mi aveva dato da gestire in un fondo in Brasile.
Nel tempo son quasi raddoppiati. Penso che la notizia le faccia piacere
                                        Patricia Moll

*************************     CONTINUA     ***********************
Sorrise, era un investimento tutto suo e con quel piccolo ma consistente gruzzolo poteva anche valutare di spostarsi senza far conoscere al suo ex marito la nuova destinazione, diventando irrintracciabile. Il suo lavoro non era un problema, poteva tranquillamente continuare a farlo anche da un altro luogo. Si sedettero quindi in un bar per un caffè e lei si mise in religioso silenzio ad ascoltarlo. Era un'autentica manna caduta dal cielo..
                                   Daniele Verzetti 

Dopo averlo ascoltato religiosamente, gli descrisse la situazione in cui si trovava, gli confessò la paura che provava ricordando la minacce dell'ex marito e lui  all'oscuro anche del divorzio, le disse che intendeva aiutarla. Le prospettò varie soluzioni e lei scelse quella della Fondazione Partecipata per potere aiutare le donne che si trovavano nella sua situazione, e anche peggiori, Come primo passo, la consigliò di stabilirsi, momentaneamente da dei suoi amici in Spagna , ove l'avrebbe raggiunta al più presto. Avvisò gli amici, le consegnò l'indirizzo e un biglietto aereo per Barcelona, che sarebbe partito  entro un paio d'ore. Si abbracciarono.
                                                      Cri




                                       
                                      




12 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Già il rischio c'era! Tanto a chi importava di una donna uccisa in più o in meno.
    Doveva trovare una soluzione e forse sapeva cosa fare e a chi rivolgersi....

    RispondiElimina
  3. Aveva una amica che lavorava al commissariato e che non sapeva dei suoi problemi con l'ex marito.
    Decise che l'avrebbe messa al corrente. La chiamò al telefono e le chiese se poteva passare da lei per un consiglio. L'amica le disse di raggiungerla in ufficio. Si mise in macchina e la raggiunse.

    RispondiElimina
  4. L'amica le disse che i sogni appartengono a chi li sogna e non si può incolpare nessuno. Le consigliò di andarne a parlare con un bravo psicoterapeuta.

    RispondiElimina
  5. Ma il consiglio rimase inascoltato. Continuò a vivere con la paura, pensando che uno psicoterapeuta non avrebbe potuto risolvere i suoi problemi.

    Mafi

    RispondiElimina
  6. Meglio prepararsi per non farsi sorprendere.
    Ingaggiai un investigatore privato per anticipare tutte le sue mosse.
    Intanto decisi di partire per una vacanza tutta mia.
    Ma dovetti cambiare il mio aspetto ed il mio nome.
    "Stavolta vincerò io vedrai!"

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  8. Lei, intanto, attendeva il suo volo nella sala di attesa dell'aeroporto quando incrociò lo sguardo con quegli occhi chiari che non immaginava sarebbero stati la sua salvezza...

    RispondiElimina
  9. Occhi chiari che sapevano di pace e serenità. Sorridenti. Pieni di pace interiore.
    Si incrociarono con i suoi e subito lei si sentì meglio

    RispondiElimina
  10. Non so se si ricorda ma all'epoca avevo impegnato una parte dei soldi che mi aveva dato da gestire in un fondo in Brasile.
    Nel tempo son quasi raddoppiati. Penso che la notizia le faccia piacere

    RispondiElimina
  11. Sorrise, era un investimento tutto suo e con quel piccolo ma consistente gruzzolo poteva anche valutare di spostarsi senza far conoscere al suo ex marito la nuova destinazione, diventando irrintracciabile. Il suo lavoro non era un problema, poteva tranquillamente continuare a farlo anche da un altro luogo. Si sedettero quindi in un bar per un caffè e lei si mise in religioso silenzio ad ascoltarlo. Era un'autentica manna caduta dal cielo...

    RispondiElimina

ANONIMI :NO