Etichette

20 ottobre 2020

NON ME NE VOGLIA CHI SIMPATIZZA PER GLI INGLESI

 La chiamano Brexit della discordia.

Anche il Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli ha detto che il Regno Unito "deve rispettare gli accordi precedenti o non ci sarà alcun progresso", aggiungendo che la UE negozierà con il Regno Unito "fino all'amaro finale" del divorzio fra Londra e Bruxelles.

Lasciamoli andare, tanto non sono mai stati europei ,non hanno mai accettato di equipararsi all'Europa 

 Rifiuto dell'euro, guida a sinistra, prese differenti della corrente elettrica, differente sistema metrico decimale i pesi solo in once e libbre , i liquidi in pinte L'inamovibile monarchia che risale a più di mille anni fa, anche se oggi il grado di potere si è ridotto a una tradizione piuttosto irrazionale e squinternata.

Il cosiddetto aplomb , più che disinvoltura, mi sembra la totale mancanza di empatia 

Bè, affari loro, diranno alcuni di voi, certo, padronissimi, ma non cerchiamo di trattenerli.

Perchè parlo degli inglesi? Perchè leggendo questo trafiletto "secondo i dati di un'agenzia di assicurazioni domestiche, i single britannici cambiano la biancheria del letto ogni tre mesi e la media degli inglesi addirittura solo tre volte all'anno  ho ripensato a quando mia figlia, finito il liceo linguistico, assieme ad una sua amica, andò per 8 mesi in Inghilterra     -cui seguirono 8 mesi in Germania e in Francia con tutt'altro spirito- Trovammo una camera per Paola e l'amica nei pressi del Covent Garden (assai cara) e la prima richiesta da parte delle ragazze  dopo un paio di settimane, fu di spedire lenzuola e asciugamani , infatti la signora li sostituiva ogni due mesi. I loro bucati li facevano in una lavanderia a gettoni, perchè l'acqua era razionata.

Ecco un' altra abitudine cui gli inglesi non hanno rinunciato : la zozzeria, per non parlare del discutibile igiene




  










6 commenti:

  1. Insieme al Regno Unito l'Europa sarebbe stata molto più forte. Peccato!

    RispondiElimina
  2. Io trovo che al di là dei difetti che da anni rimproveriamo loro, tipo la sporcizia nelle case e il loro distacco da tutto e tutti quelli che non sono nati nella "perfida Albione" penso, come lo sconosciuto sopra, che L'Europa patirà la loro uscita. E questo nonostante il pagliaccio che li governa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pericolo maggiore (cui forse qualcuno lavora) è che Europa e Regno Unito si mettano a farsi i dispetti, fomentando anche gli stupidi reciproci pregiudizi.

      Elimina
  3. Il Regno Unito è alleato storico degli USA. Questi sono contro L'Unione Europea e il "biondo" li accontenta.

    RispondiElimina
  4. L'Inghilterra è un grande Paese ma non è stato mai europeo, meglio se se ne va per la sua strada. Per l'igiene confermo, sono poco attenti alla pulizia personale (Sozzi insomma)
    Ciao fulvio




    RispondiElimina

ANONIMI :NO