Etichette

03 agosto 2018

Passin passetto...

Nel testo è prevista la condanna di gesti, azioni e slogan legati all’ideologia nazifascista, aventi per scopo l’incitazione alla violenza e alla discriminazione per motivi razziali, etnici, religiosi o nazionali. La legge punisce anche l’utilizzo di simbologie legate ai movimenti politici legati a quell’ideologia. Ad oggi è il principale strumento legislativo che l’ordinamento italiano offre per la repressione dei crimini d’odio. Ma non è la prima volta che la Lega vuole cancellarla definendola una legge “liberticida”. Già nel 2014 il Carroccio propose un referendum per la sua abrogazione.
La legge prevede la reclusione fino a un anno e sei mesi o con la multa fino a 6.000 euro di chi propaganda idee fondate sulla superiorità o sull’odio razziale o etnico, ovvero istiga a commettere o commette atti di discriminazione per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi; e la reclusione da sei mesi a quattro anni di chi, in qualsiasi modo, incita a commettere o commette violenza o atti di provocazione alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi.
In virtù della legge è vietata, inoltre, la formazione di ogni organizzazione, associazione, movimento o gruppo che abbia come scopo l’incitamento alla violenza sempre per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi.

"Offence is the best defence"

La t-shirt è parte di una linea rivenduta da siti vicini all'estrema destra come Blackbrain. Era già successo prima, con il giubotto Pivert, marchio vicino a Casapound
La t-shirt è parte di una linea di vestiti a listino su siti come Blackbrain.it, noto store di abbigliamento per ultrà di tutta Europa. Il negozio di Verona, per dire, ha postato una foto di Salvini proprio con quella maglietta, lo scorso 2 luglio, con il commento "Onorati di essere come lui". 
Non è certo la prima volta: è di qualche mese fa la foto che ritrae Salvini con un giubotto Pivert, marchio di cui è amministratore univo Francesco Polacchi, ex responsabile di blocco studentesco, associazione giovanile di Casapound.

7 commenti:

  1. Io non discuto sull'opportunità o meno di abolire una legge contro la celebrazione dell'ideologia fascista, ma dell'antifascismo si è fatta la coperta per nascondere varie sozzerie. Uno che parla come me è un fascista, quindi uno xenofobo, un razzista da abbattere con furore. Ti rendi conto che parli per partito preso e che questa è la cosa peggiore che possa fare una persona intelligente o presunta tale?
    Dal primo giorno dell'insediamento di questo governo -non avevano ancora giurato- tutti i trombati del quattro marzo avete alzato lamenti e pianti. Adesso che questi neofiti cercano di orientarsi al comando di una nazione ingovernabile ogni santo giorno lasciate piovere le vostre critiche. Avete dimenticato che la coppia dei piacioni Renzi+Gentiloni per 5 anni 5 ci ha spappolato i coglioni con disastri quotidiani, il più grande l'aver distrutto un partito nato dalle rovine del PCI trasformandolo in un partitino di merda. Solo per questo tutta la gente di sinistra NON deficiente dovrebbe aborrire quei due e i loro ministri. Nessuno potrà far peggio di quella coppia malefica, nemmeno Belzebù.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, il 4 marzo vedere la lega andare al governo è stato un pugno nello stomaco per chi aborre, come me, i regimi di estrema destra, senza se e senza ma.
      Evidentemente per chi non stima Salvini come te, non può che essere soltanto una persona pensata, immaginata, supposta, ipotizzata, creduta, ritenuta, INTELLIGENTE.
      Proprio come Salvini che disse "Chi lancia uova è un cretino", ma nel '99 fu condannato per averle tirate contro D'Alema

      Elimina
    2. Ti accalori tanto per nulla. Io STIMO Salvini un politico raffinato e la prochene fois lo voterò, uno che sa soddisfare chi non lo ama come me e che deve essere sopportato obtorto collo da chi lo odia come te.
      Uno che quello che voleva fare riuscirà a realizzare, anche contro la volontà dei tantissimi che lo aborrono. Fregandosene delle critiche insulse che i miserelli ex-maggioranza (addio mia bella addio mai più ti rivedrò)
      e badando dritto alla scopo.
      Diamogli atto che è l'unico decisionale che mira a fare fatti e non chiacchiere. Risparmiati la rispostina: la conosco già.

      Elimina
    3. Hai sbagliato il raffronto, come dice Mimì nella Boheme.
      La raffinatezza sta a Salvini come la passione all'indifferenza.
      Un gran burino, come dite a Roma.

      Elimina
    4. Le donne della mia generazione vogliono sempre strafare: ho scritto "politico raffinato" non dandy o checca come dimo a Roma. La figura è burinozza non v'ha alcun dubbio, ma non ci devo andare a cena insieme. Preferisco un burino che me le dice in faccia .vero cara?- a un furbo, lui sì checca di campagna, che lo tiene nascosto per mettermelo nel didietro

      Elimina
  2. La Lega sta contendendo i voti a Fratelli d'Italia: "Chi è veramente a destra in modo inequivocabile?".

    RispondiElimina
  3. Va bene: stiamo a vedere cosa sono capaci di fare il bovaro lombardo all'interno e il cretinetti all'esterno: finora non hanno fatto un tubo, solo aria fritta.

    RispondiElimina

ANONIMI :NO