Etichette

25 luglio 2021

Pensierino del 25 luglio 20221

 Cosa pensate dei novax?

Il mio parere è : vaccinare al più presto chi è disponibile e  coloro che rifiutano il vaccino lo devono fare a loro rischio e pericolo, facendosi poi eventualmente curare privatamente.


33 commenti:

Cesare ha detto...

Il problema è sapere cosa pensano i no-vax. Il mio dubbio è che non pensino.

Omega ha detto...

Non si può OBBLIGARE nessuno a farsi inoculare un vaccino SPERIMENTALE che, essendo appunto SPERIMENTALE, non dà alcuna garanzia di immunizzazione.
Tutte le persone che sino ad ora si sono vaccinate, consapevolmente o inconsapevolmente, hanno fatto da cavie.
Io non mi vaccinerò mai e poi mai, e dico questo perchè sono orgogliosamente un NO-VAX, ma soprattutto, nel caso in questione, un NO-CAVIA.

Concludo con due domande: visto che il vaccino non dà nessuna garanzia di immunizzazione, qualcuno potrebbe cortesemente spiegarmi qual è il vero scopo del Green Pass?

Cosa ne pensate dei PRO-VAX che non vogliono vaccinarsi?

CIAO! CIAO!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Dunque riassumo il vaccino lo avete fatto in molti ma no serve contro la variante delta. Soluzione vaccinate di più con lo stesso inutile vaccino che non protegge in realtà da nulla ma soprattutto dalla variante. Sul fatto del pagare le cure per conto proprio è incostituzionale ma soprattutto generale in campo giuridico un principio più vasto ossia chiunque danneggi la collettività deve curarsi da solo. Quindi in evasore fiscale un extracomunitario non vsvvinsto o che dpsta ad un a persona un ladro ecc. Sei troppo intelligente per non lasciare queste caxzate a Bassetti. Tea l'altro continuate tutti a non ricordare che uno che non si vaccina ma fa il tampone ha gli stessi vostri diritti. Aggiungo che i tanpone deve essere gratuito e che non mi faro rinchiufere da 7n vaccino che sta uccidendo. Mio padre. Attenti che i sorci non li rinchiuderete. PS sibtratts di un vaccino non approvati e che stanno ancora sperimentando. Se questo regime andrà avanti combatterò escono ogni mezzo e che appoggerà senza senso la linea dura avrà in me un nemico.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Aggiungo che se questo vaccino davvero funziona chi è vaccinato non deve temere nulla no? Cmq ti chiedo di vedere un video che ti metterò in chat su fb senza pregiudizi

Nargap ha detto...

Cosa penso sui no-vax:
a) fanno un tale casino mediatico che sembrano un esercito in marcia, ma sono quattro gatti spelacchiati.
b) il no-vax per eccellenza, quel mostricciattolo verde che VIVE di clamori mediatici, si è giustappunto beccato uno sberlone in faccia dal capo del governo, perché l'incitamento a non vaccinarsi è un'istigazione all'omicidio.
c) è vero che non c'è la sicurezza totale che il vaccino possa salvare dal contagio - ma in questo universo infame il rischio zero non esiste da nessuna parte: perfino i morti corrono ancora rischi. E un rischio diminuito del 95%, più o meno, è accettabile, no? Anche un pompiere col suo bel DPI corre il rischio di rimanerci in un incendio, ma molto, molto minore che se affrontasse il fuoco senza il DPI.

Franco Battaglia ha detto...

Mi tengo ormai fuori dalle polemiche. Stiamo degenerando davvero. E questa la cosa che dispiace di più.

cristiana marzocchi ha detto...

Mi dispiace che dopo tanti anni, tu possa considerarmi una nemica. Ho letto che alcuni Novax stanno arrivando nelle terapie intensive .

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Spiace anche a me, ma se ti senti chiamate sorci non si può non reagire

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Vedi io non pretendo che tu ti convinca di quanto ho detto ma se non combatti per la nostra libertà non sostieni il diritto a non essere rinchiusi come sorci,se sei convinta delle bestialità di Bassetti e delle naziste affermazioni di Burioni allora sei tu a scegliere di essere mia nemica mi spiace.

cristiana marzocchi ha detto...

Indipendentemente dalle polemiche, sei pro o Novax?

cristiana marzocchi ha detto...

Non so cosa abbiano detto Bassetti e Burioni. Guardo i risultati. Sostengo che l'amicizia consenta di avere idee opposte.

Anonimo ha detto...

I Novax sono Persone come altre che hanno un diverso modo di pensare sulla questione vaccini ,si potrebbe intavolare anche un incontro civile con il loro modo di vedere,piuttosto che usarlo come pretesto per farci guerra tra noi.Fortunato Daniele che ha un modo diverso di pensare e non è Anonimo ,altrimenti chissà quale altro tipo di libertà si sarebbe soppressa qui in cambio di quella libertà che ci innalza a giudici supremi verso chi non è in linea con il proprio pensiero!




L.



Mariella ha detto...

Ciao Cri, sono assolutamente pro vaccini. In merito ai no vax cerca il canale you tube di Valerio Tommasi (giornalista e scrittore) e guarda il suo ultimo video. Bacio.

Mariella ha detto...

*Saverio Tommasi.

cristiana marzocchi ha detto...

Grazie!

cristiana marzocchi ha detto...

Qull'ignoranza fa spavento. Ignoranza più odio è terreficante.
Quello che dice che col vaccino iniettano un ago... dove l'avrà sentita questa teoria?!?

Blang ha detto...

Ha invertito i termini, confondendo causa ed effetto. Iniettano un vaccino con l'ago, questo è ovvio.

Ivano Landi ha detto...

Vedo dai commenti qui sopra che un sacco di gente ancora si beve le palle sparate da questo vergognoso regime che ha il Terzo Reich come principale precedente nella storia. Draghi ha appena sparato da parte sua un discorso infarcito di fake news, ma immagino che a costoro vada benissimo così.
In quanto alla signora sopra che accenna a Saverio Tommasi le consiglio di informarsi meglio su quello che è accaduto davvero sabato in piazza Signoria a Firenze anziché prendere per buono un video montato ad arte per gettare discredito da un disinformatore di professione che lavora per Fanpage. Io in quella piazza c'ero.
Detto questo, mi auguro che nessuno di questi signori, o di chi condivide le loro idee, si affacci mai sul mio blog. Per me sono solo nemici da combattere.

cristiana marzocchi ha detto...

Ho smesso di frequentare il tuo blog da quando ho letto il tuo 'romanzo'puerile.

Ivano Landi ha detto...

"Puerile" detto da una come te è una medaglia al merito. Me la appunto subito al petto.

Mariella ha detto...

Sig. LANDI, stia sereno.
Non ho alcuna intenzione di frequentarla come blogger. Ne ora, ne mai. In quanto ad informarmi meglio su Saverio Tommasi, che conosco da molti anni, stia tranquillo, so bene di chi parlo, io.
Saluti.

Mariella ha detto...

Nè ora, nè mai*

Cesare ha detto...

Oltre all'evidente volontà di provocare, c'è anche, nei no-vax, il pietoso tentativo di negare la realtà che fa paura. Anche i bambini che hanno paura della puntura dicono che tanto loro non si ammalano.

cristiana marzocchi ha detto...

Risposta estremamente infantile.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Semplice se ti riferisci ESCLUSIVAMENTE a questo vaccino per il covid che poi tale non è, e non anche a tutti gli altri passati, assolutamente contrario.

Heh ha detto...

Una corrente di no-vax lo è più che altro per fifa boia: hanno scoperto che l'efficacia è intorno al 95%. Non hanno mica capito che "rischio zero" = "utopia irrealizzabile". Ma se qualcosa mi toglie un 95% di rischio, mi ci tuffo a pesce! La penso proprio come un altro commentatore a riguardo: il vaccino è come il dpi dei vigili del fuoco, come le cinture di sicurezza+airbag in auto, come qualunque altro sistema di protezione l'umanità si sia mai inventata: non annullano i rischi, perché è impossibile, ma li diminuiscono tantissimo. Ho visto parecchi anziani storpiati dalla polio nella mia vita, perché erano nati prima del relativo vaccino; più giovani non ne ho più visto uno.
Comunque, i no-vax sono storia vecchia: perfino quando il dottor Jenner scoprì il vaccino per antonomasia, cioè siero di vacca affetta da vaiolo - appunto - vaccino per immunizzarsi contro il vaiolo umano, c'era gente che adduceva varie motivazioni una più inconsistente dell'altra per rifiutarlo; l'unico vantaggio della fine del 1700 rispetto a oggi è che all'epoca non esistevano quegli obbrobri "social" di oggi, e i no-vax dell'epoca non avevano tante possibilità di strepitare e di fare i prepotenti.

cristiana marzocchi ha detto...

Grazie del suo parere e della ineccepibili osservazioni

Omega ha detto...

@Heh: Ma 95% de chè? E poi chi sarebbero questi geni che hanno sparato questa percentuale del tutto fasulla?
Forse sono stati quei virologi che sono omnipresenti nelle trasmissioni televisive e che violando il giuramento di ippocrate si sono fatti corrompere a suon di verdoni dalle case farmaceutiche al solo scopo di mentire per convincere tutte voi povere cavie da laboratorio a farvi vaccinare?
O forse è stato quell'escremento di ratto di fogna mal riuscito che corrisponde al nome di Roberto Burioni?
Da dove cazzarola l'hai tirata fuori questa percentuale?

Tu dici che "Non hanno mica capito che "rischio zero" = "utopia irrealizzabile". Guarda che qui quello che non ha capito sei tu: e risaputo che i vaccini non sono infallibili al 100%, ma questo vale per ogni tipo di farmaco. Anche un semplice vaccino contro l'influenza (che poi conosco gente che se lo fà ogni anno, e puntualmente si becca l'influenza), nonostante sia stato testato seguendo le normali procedure, può causare uno shock anafilattico.
La percentuale di persone che muoiono, nel caso di un vaccino NON sperimentale, è talmente bassa che quelle morti vengono considerete accettabili. Ma questo, però, non vale mica per il vaccino contro il covid, e no! Questo 95% se lo sono chiaramente inventati (fermorestando che non sia tu quello che se l'è inventato XD) per il semplice fatto che per testare un vaccino ci vogliono anni e anni di sperimentazioni prima che gli venga concesso di entrare in commercio. E ti dirò di più: forse neanche dopo aver ottenuto l'approvazione si può arrivare a dire che ha un efficacia del 95%. Quindi sparare una percentuale così alta per un vaccino che è di fatto ancora in fase sperimentale, è una palese presa per il culo; una sperimentazione che, tra l'altro, stanno facendo sulla vostra pelle.

Tu poi dici che "Una corrente di no-vax lo è più che altro per fifa boia". Ma guarda che qui non si tratta di avere una fifa boia, eh? Anche perchè se stiamo ben a guardare, quelli che se la stanno facendo veramente sotto sono tutte quelle persone che al primo segnale di pericolo, inculcatogli dai media, sono corse a prenotarsi per farsi inoculare un vaccino sperimentale che non garantisce una beneamata mazza.
Qui si tratta che le persone, a prescindere che siano NO-VAX o PRO-VAX, sono libere, fino a prova contraria, di scegliere se vaccinarsi oppure no. Qui si tratta anche che vogliono usare il Green Pass come arma ricattatoria per obbligare le persone a vaccinarsi per forza. Questa gentaglia sta consapevolmente violando gli Articoli 13 e 16 della Costituzione Italiana.
Ma tanto questa storia del Green Pass avrà vita breve... almeno, spero.

Concludendo: tu ti ci vuoi tuffare a pesce su questo vaccino che, secondo te, ti toglie il "95%" di rischio? Bene! Liberissimo di farlo... contento tu, contenti tutti.
Io non me lo faccio. Non voglio fare da cavia... e questo, che vi piaccia oppure no, è un mio diritto inviolabile, punto.

P.S. Fa un pò strano vedere come la signora Cristiana abbia "inspiegabilmente" risposto ad un utente anonimo, dandogli addirittura del lei con tanto di ineccepibile grazie, quando invece ai suoi amici utenti blogger non risponde quasi mai.
Vabbè! Comunque sia le osservazioni dell'utente anonimo Heh non erano poi così tanto ineccepibili... o sbaglio? XD

CIAO! CIAO!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Per Omega: concordo con le due osservazioni

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Sue osservazioni errata corrige

Omega ha detto...

La ringrazio molto ^_^

CIAO! CIAO!

guisito ha detto...

Bravo Omega. Vai avanti così. Ce ne servono un po' di novax come te. Per la sperimentazione: rappresentate il gruppo di controllo.

guisito ha detto...

Per favore, non convincete i novax a vaccinarsi: ci servono come gruppo di controllo. Grazie.