4.20.2018

CE L'HO IN TESTA DA IERI.





Ci stan le ragazzine che te la danno
Ci stan le ragazzine che te la danno
Prima la buona sera e poi la mano.

E gettami giù la giacca ed il coltello
Che voglio vendicare il mio fratello
La via San Vittore l'è tutta a sassi
L'ho fatta l'altra sera a pugni e schiaffi

In via dei Filangeri gh'è 'na campana
'ogni vòlta che la sòna l'è ona condanna
La via dei Filangeri l'è un gran serraglio
La bestia più feroce l'è il commissario


Prima faceva il ladro e poi la spia
E adesso è delegato di polizia
e sette e sette e sette fanno ventuno
Arriva la volante e non c'è nessuno

A fatto piu' battaglie la tua sottana
Che tutta la marina Americana
A perso piu' battaglie il tuo reggipetto
Che il general Cadorna a Caporetto

An fatto piu' battaglie le tue mutandine
Che tutti I giapponesi alle filippine
O luna che rischiari le quattro mura
Rischiara la mia cella ch'è tanto scura

Rischiara la mia cella ch'è tetra e nera
La gioventù più bella morì in galera
O luna luna luna che fai la spia
Bacia la donna d'altri ma non la mia

Amore amore amore, amore un corno
Di giorno mangio e bevo, di notte dormo.
Olimpia Olimpia mi a te me tradiset
Te disett che te vegnett e pho' te pisett

Ci sono tre parole in fondo al cuore
La gioventù, la mamma e il primo amore
La gioventù la passa, la mamma muore
Te restet come on pirla col primo amore

Porta Romana bella Porta Romana
Ci stan le ragazzine che te la danno
Ci stan le ragazzine che te la danno
Prima la buona sera e poi la mano
Ieri mattina, c'erano dei giardinieri che potavano alcune piante e tagliavano l'erba . Uno di costoro fischiettava questa canzone che, come su un tappeto volante, mi a riportata nella Milano degli anni '60/70 al Derby , storico  club che  'battezzò ' molti comici e cantanti. Naturalmente Porta Romana Bella era spesso cantata da vari interpreti e io ricordo particolarmente  Nanni Svampa , milanese doc, solista e anche con il suo gruppo, i Gufi.    Anch'io  h'ho cantata più volte,  anche in alcuni pianobar perché avevo una voce intonata e  discreta , ma durante quelle sarate il mio cavallo di battaglia era " Grande grande grande" di Mina. 

8 commenti:

  1. Davvero cantavi? Allora avevi una voce intonata e discreta, adesso avresti una voce da negra del Mississipi, gutturale molto bella per ritmi blues.
    Guarda che è un gran complimento e non sto scherzando per niente.

    RispondiElimina
  2. Conoscevo solo la canzone di Gaber, "Porta Romana" :)

    RispondiElimina
  3. Conosco benissimo la canzone e il mitico locale che sfornava comici a getto continuo.
    Non ti sapevo canterina, complimenti se cantavi le canzoni di Mina.
    Felice weekend, un abbraccio
    enrico

    Mi g'avevi una bella Balilla
    fuderata de pel d'anguila
    ve cunti la storia de cume l'e' andada
    in tri minut me l'han dislenguada :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAH! Ma appartiene a Porta Romana e se no, che canzone è?

      Elimina
  4. Cara Cristiana, per me è veramente nuova, caspita che parole!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. La "Balilla" un pezzo dei gufi :-)

    RispondiElimina
  6. Al Derby mi sarebbe piaciuto passare qualche serata... eccome...

    RispondiElimina