Etichette

30 dicembre 2018

L'utile drone.

Se fossi un ingegnere meccanico o aeronautico, progetterei  un DRONE in grado di lanciare una rete  per immobilizzare gli scalmanati , come gli ultrà  malati di calcio, quando avvengono scontri tra tifosi.  La polizia giapponese li usa già per catturare oggetti pericolosi, in questo caso un piccolo drone


«L’antico sogno del volo si manifesta oggi con i droni che stanno diventando per il mondo della sicurezza civile (dopo quella militare) un presidio di libertà e garanzia per il cittadino. La visione aerea consente, infatti, una prospettiva d’insieme che permette di intercettare i pericoli e intervenire immediatamente.


Ecco, io immagino il drone che, da una sorta di bocca da fuoco, spara fuori la rete prendendo di mira i gruppi di scalmanati

9 commenti:

  1. Non sono tanto informato sui drone. Odio tutto ciò che è morte.
    Ciao Cri.

    RispondiElimina
  2. Destinato al fallimento il tuo progetto, Cris.
    Il drone è cieco e radio o telo comandato.
    L'uomo -anche se furiosamente incazzato- ci vede e può nascondersi o altrimenti difendersi, dopo aver ben pensato a quel che gli conviene fare....purtroppo.
    Comunque grazie per lo sforzo.

    RispondiElimina
  3. Cara Cristiana, non ho parole per commentare questi sportivi malati in testa.
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. La folgore divina punto due dovrebbe bastare.

    RispondiElimina
  5. Passo per augurarti buon anno nuovo.
    sinforosa

    RispondiElimina
  6. Cri,passo per un abbraccio fortissimo.

    RispondiElimina

ANONIMI :NO