Etichette

15 ottobre 2021

SFRONTATEZZA

 

La comunità ebraica si oppone, salta la visita al Ghetto di Meloni


Il 16 ottobre 1943 è una data importante per la comunità ebraica di Roma, ma anche per la città intera. Per gli ebrei romani è l’ultima tappa di un triste itinerario iniziato nel settembre del 1938 con la promulgazione delle leggi razziali. 

 Commentando il post di Mariella,    https://acquamari.blogspot.com/   che ricorda una data importante a proposito delle leggi razziali, il mio commento riguarda  la sfrontatezza di Giorgia Meloni che voleva partecipare alla commemorazione delle leggi razziali del '43.

Lo riporto anche qui ricordando anche che alcuni mesi fà l'egregia Giorgia commemoro Giorgio Almirante il quale, a proposito della persecuzione ebraica, ebbe a dire :

«Il razzismo ha da essere cibo di tutti»

Roma 16 ottobre 1943


7 commenti:

Cesare ha detto...

Su certi argomenti, giustamente, la comunità ebraica non approva la sfrontata doppiezza.

Gus O. ha detto...

Almirante è sicuramente migliore della Meloni. Il suo fascismo non è stato mai nascosto, come fa invece la sorella d'italia.

Giovanni ha detto...

Nel mio guardare le azioni politiche e politici questa destra estrema inizia è venir fuori con l'avvento del M5S

Giovanni ha detto...

Già moltissimi italiani sono contro la Meloni, dunque concordo con la comunità ebraica a non visitare il ghetto della Meloni.
Andiamo al mio commento che per problemi tecnici non ho potuto ultimare.

"Nel mio guardare le azioni politiche e politici questa destra estrema inizia è venir fuori con l'avvento del M5S"
Tutto inizia con l'alleannza M5S e Lega salvini premier. Il M5S allora con più di 30% di preferennze e salvini con poco più del 10% (se non ricordo male) La Meloni con il 4% circa
Salvini furbamente risucchia i voti del M5S è già si vedono in giro Casapaud e Forza Nuova.
Finisce l'alleanza ed inizia l'altra alleanza con FdI e la lega era al 30% M5S al 19% e la Meloni avanza dal 4% ad arrivare oggi a essere il primo partito e dopo la Lega che scende al 20%.
E l'estrema destra diventa sempre più visibile, e più prepotente, sino ad arrivare all CGil Mi permetto pensare che il tutto è pilotato da un qualcosa che si chiama "mistero" che è sopra la politica e politici anche sopra la magistratura e non solo.
Solo il popolo italiano può salvare l'Italia con un voto di ribellione verso questa estrema destra, che non riesce nemmeno a ABIURARE tutto quello che si è sentito e visto. Il comitato ebraico subntra in secondo luogo loro non sono in pericolo oggi. NOI si.
Buona serata

cristiana marzocchi ha detto...

@@@ Giovanni
Ottima disanima.
Buona giornata

Franco Battaglia ha detto...

Me ce mancava giusto la Meloni al ghetto... :(

Giovanni ha detto...

Per cristiana Marzocchi
Quello che ho scritto è solo l'essenza dell'essenza sulla destra italiana.
ma voglio ranccontare un fatto vero.
L'onorevole Giorgio Almirante che votò contro il divorzio, una volta passato il divorzio ando da un democratico cristiano, non conosco il nome x farsi raccomandare per dare il nome ai suoi figli maschi nati da Donna Assunta e sposare la stessa.
Lui Almirante Patria,Chiesa e famiglia.
Queste una vita fa giravano per i corridoi di tutta Italia.
Ma aleno almirante aveva una sua idiologia di destra, la Meloni nessuna idiologia.
Propio Lei nella elezioni di qualche anno fa a sentirla su palco sembrava sentire parlare Berlinguer
Chiudo che è meglio.
buon pomeriggio